L’Arginina non è un viagra naturale, non aumenta la potenza sessuale o l’erezione

Assumo arginina da anni, anzitutto nel cambio di stagione, e quando l’influenza si fa sentire non manco di integrare la mia alimentazione con questo amminoacido. La mia dose standard per 83kg di peso è di 2,5 grammi al giorno a ridosso dei pasti.

Con gli anni ho sentito più volte citare gli integratori a base di arginina come validi sostituti del viagra, spacciati come rimedio per la disfunzione erettile, o come risorse per aumentare la potenza sessuale (ma che ci dovete fare con tutta questa potenza sessuale?).

Sono pochi in rete i tentativi di dare un orientamento su questo punto, di spiegare che non esiste alcuna relazione tra l’arginina e la disfunzione erettile, che nessuno studio ne dimostra l’efficacia, che la ricerca sul principio attivo del viagra ha seguito un preciso percorso scientifico alla luce dell’esistenza del famoso amminoacido inutile allo scopo.

boxer-supermanMa niente, sembra che la potenza della leggenda superi di gran lunga gli argomenti scientifici dei medici, e le campagne pubblicitarie dei produttori di integratori marciano felicemente su queste incomprensioni.

Per contro bisogna dire che l’arginina non ha effetti collaterali, e anche se assunta in dosi massicce alla peggio porta emicrania e dissenteria.

Come utilizzatore quarantenne senza problemi erettili, vorrei dare il mio piccolo contributo per sfatare un mito e scongiurare di cadere nella trappola psicologica della pastiglia miracolosa (cosa per nulla rara).

Che effetti ha l’arginina?
Assumendo arginina quotidianamente si sente meno la stanchezza e la spossatezza di alcuni periodi dell’anno. Aiuta nel decorso influenzale si, ma solo dopo aver assunto i medicinali prescritti dal medico per curare lo stato influenzale.

L’arginina è un vaso dilatatore, quindi aumenta la potenza sessuale.
Anche il vino è un vaso dilatatore, e nel breve periodo molto più potente dell’arginina. Quindi il vino aumenta la potenza sessuale. O di questo vi ha convinto l’ebbrezza del vino?

L’arginina è una alternativa naturale al viagra.
Non avendo problemi erettili suppongo che se questo fosse vero i miei pantaloni esploderebbero per almeno 6 mesi l’anno. Vi assicuro che non stimola in alcun modo l’erezione e che non sposta di una virgola la libido, quella è, quella rimane.

L’arginina aiuta in palestra perchè contribuisce ad aumentare la massa muscolare.
Su questo punto non so rispondere non avendo mai associato l’uso di arginina a esercizi di body building. Gli integratori per body building non mancano di esaltare anche queste virtù, ma visti i precedenti non ci scommetterei troppo.

L’arginina può creare aspettative sbagliate in chi non ha alcun problema erettile.
In realtà è proprio questo l’effetto collaterale più grave per chi assume arginina per fini personali. Così come per il vino, cadere nell’errore di associare la sostanza ad una buona resa sessuale può comportare non pochi problemi esistenziali in persone che in realtà non avrebbero alcun problema.

Convincendo il consumatore che la resa fisica/sessuale sia legata all’assunzione, i pubblicitari creano un legame di dipendenza tra sostanza e consumatore. Una tecnica commerciale assai discutibile, che tocca anzitutto il mondo omeopatico propinato nonostante tutto da personale in camice bianco.

Infine chi abbia davvero problemi erettili non cerchi cure miracolose, ma si rivolga anzitutto ad uno specialista che saprà valutare il suo caso e consigliare il giusto percorso.

A chi invece non ha problemi erettili una semplice domanda: perchè cercare illusioni?

Share Button

Leave a Reply